Kundalini yoga

KUNDALINI YOGA

Che cos’è il kundalini yoga, storia, filosofia e pratica di una tradizione antica.

Il KUNDAL in sanscrito significa “il ricciolo dell’amato” e si rifà alla rappresentazione grafica dell’energia Kundalini (un serpente arrotolato tre volte su se stesso che giace dormiente alla base della colonna vertebrale) mentre INI è la parte femminile di tale energia. Il Kundalini yoga lavora  su questa energia che, se opportunamente risvegliata e guidata, può donare all’uomo la piena realizzazione.kundalini yoga

STORIA DEL KUNDALINI YOGA

Il Kundalini yoga è uno stile dello yoga che viene dai testi vedici, in particolare nella tradizione dell’Advaita Vedanta. Insieme ad Hatha, Raja, Laya e Mantra yoga fa parte della corrente dello Yoga Tantrico.

La filosofia del Kundalini yoga è molto antica e si è tramandata per via orale attraverso i secoli da maestro a discepolo. La sua fondazione risale a oltre 20.000 anni fa, ma purtroppo non ci sono testi antichi dedicati al kundalini.

Questo tipo di yoga viene effettuato attraverso esercizi fisici, respiratori, sessioni di mantralizzazione e di meditazione. Oggigiorno  l’Hatha yoga è stato definito lo yoga “fisico” e  il Kundalini può essere definito lo yoga “energetico”. Le lezioni di Kundalini yoga preparano il corpo ad accogliere l’energia Kundalini, attraverso tecniche di purificazione e di riequilibrio che lavorano miratamente sui diversi chakra.

PRATICARE IL KUNDALINI YOGA

Nel kundalini yoga le  lezioni sono strutturate per lavorare su uno specifico chakra o su una specifica parte del sistema nervoso, endocrino o energetico.

Le classi del Kundalini yoga sono tutte molto diverse tra loro, si passa da quelle molto fisiche e dinamiche in cui vengono sviluppate asana (posizioni) anche complesse, a classi in cui la pratica è quasi tutta meditativa. In ogni lezione però, non manca mai l’abbinamento con la recitazione di un mantra indirizzato alla purificazione, alla guarigione o alla stimolazione di un particolare centro energetico, a volte si inizia proprio con il mantra.

A seconda poi delle  stagioni e delle fasi lunari, si scelgono gli esercizi per favorire un’armonizzazione dell’uomo con le energie cosmiche e naturali che lo influenzano. Così, nell’arco dell’anno, ci si trova a lavorare su tutte le parti del corpo, su tutti i chakra e su tutti gli aspetti psico-fisici e sottili del sistema-uomo. Ma ogni volta singolarmente.

Il Kundalini yoga è consigliato a chi può seguirla con costanza e con regolarità, perché nel suo insieme la pratica può manifestare tutti i suoi benefici.

Alla fine degli esercizi è sempre presente un lungo rilassamento accompagnato da mantra in musica. L’uso della musica e dei mantra è molto valorizzato nel kundalini.

Scopri l’adi mantra per cominciare la lezione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *