Tantra yoga

Tantra yoga.

tantra yogaChe cos è il tantra yoga e che cosa significa???

La parola sanscrita Tantra è traducibile con il termine “ordito” o “trama” ed è composta dalla radice Tan che significa estendere, moltiplicare, e il suffisso Tra significa strumento.

Origini del Tantra Yoga
Quando si parla di Tantra yoga si parla di quelle forme di yoga più conosciute in occidente: il Kundalini yoga, l’Hatha yoga, il Raja yoga, il Laya yoga e il Mantra yoga. In tutte queste scuole di yoga tantrico la precedenza viene data a pratiche e rituali di tipo soprattutto fisico.

Il tantra ha radici sia nel buddismo che nell’induismo.

In mezzo al  pensiero tantrico  c è l’universo manifesto, considerato come espressione fisica e sensoriale dell’immanifesto: da qui l’idea che, attraverso l’immersione nel primo, si possa giungere a realizzare la piena unità con il secondo.

Per arrivare a tutto questo è necessario seguire una disciplina molto rigida che varia a seconda del livello di coscienza di chi pratica. Tutti i livelli di questa pratica hanno in comune il lavoro sull’armonizzazione dell’energia maschile e femminile, Shiva e Shakty ,che richiamano lo Ying e lo Yang taoisti. Lo scopo di questo lavoro è risvegliare e canalizzare in modo appropriato l’energia Kundalini.

COME PRATICARE
Nel sentiero tantrico vengono distinte le vie cosiddette “della mano destra” e “della mano sinistra”. Alle vie della mano sinistra  appartengono le note pratiche che prevedono l’unione intima tra uomo e donna come parte integrante del percorso spirituale.

Nelle scuole invece  della mano destra ci sono i precetti che spingono all’unione del principio maschile e femminile sono interpretati come una metafora dell’unione a livello energetico, mentre nelle vie della mano sinistra sono interpretati letteralmente. Da questo nasce il maithuna ossia il rituale segreto dell’amore che tuttavia non è una pratica centrale, nonostante il Tantra sia oggi comunemente associato a questo.Il maithuna è ritenuto uno dei più alti e ultimi stadi che lo yogi deve affrontare perché solo i veri quasi eroi, possono permettersi di praticarlo come tecnica di meditazione.

Nel tantra yoga ci sono Asana, mantra, pranayama, meditazione buon comportamento che vengono miscelati nelle diverse scuole. Ogni scuola ovviamente si differenzia l’une dalle altre proprio a seconda di quale di queste prediligano.

BENEFICI DEL TANTRA YOGA

Il tantra yoga ha numerosi benefici.
Fisicamente  i benefici del Tantra yoga sono quelli specifici di ogni altra forma di yoga, e variano a seconda di quali elementi la scuola predilige,se le asana, la meditazione ect.

Ovviamente se sono scuole  che privilegiano l’aspetto fisico (Hatha, Iyengar, Power etc.) i benefici maggiori si avranno a carico della colonna vertebrale, dell’apparato muscolo-scheletrico, dell’allungamento dei tendini e della scioltezza delle articolazioni.

Se si sceglie invece un aspetto meditativo-energetico (Kundalini) i benefici coinvolgeranno la dimensione psicologica con netto miglioramento dell’umore, diminuzione dello stress, contenimento di stati depressivi.

Se vuoi approfondire argomenti e notizie sullo yoga, CLICCA QUI.

Se vuoi ripassare un po’ le basi vai alla nostra guida YOGA PER TUTTI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *