Mudra:posizioni delle mani

Mudra posizioni delle mani.

Abbiamo parlato più volte dei mudra, del famoso yoga delle mani, vediamone nello specifico qualcuno in più.

NAMASTE 

namastePRATICA:

Prendi tutte e due le mani, unendo i due palmi  e premendo delicatamente. Tutte le dita si toccano e puntano verso l alto.Questo è il mudra tradizionale della preghiera HIndu, Buddista e anche di molte altre culture.

Namaste significa: ” Il mio essere, la mia anima o semplicemente il mio divino incontra e accetta la tua anima, il tuo essere, la tua divinità”

BENEFICI:

-PROMUOVE L’UMILTA’ E IL SENSO DI RISPETTO

-EQUILIBRIA I DUE EMISFERI DEL CERVELLO

-DISPONE LA MENTE IN STATO DI PREGHIERA

-PUO’ ESSERE USATO PER STIMOLARE IL CHAKRA DEL CUORE E QUELLO DEL TERZO OCCHIO.

SURYA MUDRA:

surya mudraPRATICA

Unisci l anulare e il pollice, mentre le altre dita sono dritte. Questo mudra è usato nello yoga e nella meditazione poiché è molto potente e attivo.

 

BENEFICI:

-PROMUOVE ENERGIA E POTERE

-PROMUOVE VITALITA’ E SALUTE

SHUNI MUDRA:

shuni mudraPRATICA

Unisci il dito medio con il pollice, le altre dita sono ben dritte.

BENEFICI:

-PROMUOVE LA PAZIENZA

 

BUDDHI MUDRA:

buddi mudraPRATICA

Unisci il mignolo con il pollice, mentre le altre dita sono ben dritte.

BENEFICI:

-PROMUOVE LA COMUNICAZIONE

-AIUTA IL CORPO E GUARISCE LA MENTE

APAN MUDRA:

apan mudraPRATICA

Unisci il medio, l anulare e il pollice, mentre le altre dita sono ben tese.

BENEFICI

AIUTA A TENERE TUTTO L’ORGANISMO PULITO

AIUTA A DRENARE LE TOSSINE FUORI

PRAN (CHRIST) MUDRA:

PRAN MUDRAPRATICA

Unisci anulare, mignolo e pollice, mentre le altre dita sono ben strette. Questo mudra è chiamato anche mudra del Cristo.

BENEFICI:

 

-AIUTA IL LAVORO SULL ELEMENTO FUOCO

-AUMENTA IL PRANA E L ‘ENERGIA DEL CORPO.

TENUTA DELL’ORSO

bear gripPRATICA:

Aggancia le mani tra loro come nella foto. la mano sinistra guarda all esterno, la mano destra guarda all interno verso il tuo corpo. solitamente tenuta ad altezza petto per alcuni esercizi.

BENEFICI:

L a stretta è usata anche nel kundalini yoga per riavviare l ‘energia.

AIUTA A CREARE INTENSITà DURANTE LA PRATICA

Vai agli articoli sullo yoga delle mani.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *