Come fare il saluto alla luna

COME FARE IL SALUTO ALLA LUNA!

Vediamo ora come fare questa meravigliosa e soprattutto benefica sequenza, vediamo la sequenza base composta da 12 posizioni. Le posizioni vanno fatte seguendo il proprio ritmo e il proprio respiro un po’ come si fa per il saluto al sole; inoltre ricordiamo che essendo una sequenza calmante, il miglior momento del giorno è sicuramente la sera prima di andare a dormire in mod da prepararci proprio al sonno.

  1. POSIZIONE DEL SALUTO (Namaskara Mudra)
    Si parte dalla posizione del saluto che è molto simile a Dandasana , le mani però, invece di essere a terra e sostenere la schiena, sono davanti al petto con i palmi uniti. Se mettere le mani al petto   in questo momento ti è troppo impegnativo o non riesci a mantenere la naturale curva della schiena, si può eseguire anche Dandasana, che è leggermente più facile(qui in foto)dandasana
  2. POSIZIONE DELLA MEZZA LUNAPosizione della mezza luna aperta (Ardha Chandra Purvottanasana)
    Inspirando porta le mani verso l’alto e segui le mani con lo sguardo. Se riesci porta le mani leggermente più indietro della linea delle spalle, altrimenti vanno bene anche dritte sopra la testa.mezza luna apertaAnche qui bisogna prestare attenzione a tenere la schiena ben dritta perché si tende a perdere la curva naturale e potrebbe poi far male alla schiena.
  3. POSIZIONE MEZZA LUNA CHIUSA (Ardha Chandra Pashimottanasana)
    Espirando piegati in avanti con le mani sulle ginocchia.  La posizione è praticamente la stessa della pinza solo che le mani sono sulle ginocchia invece di arrivare a prendere i piedi.E’ molto importante ricordatre che il piegamento deve avvenire a livello del bacino e non dei fianchi. Cerca  di arrivare dove puoi senza forzare eccessivamente, la posizione finale e con la fronte appoggiata alle ginocchia.
  4. POSIZIONE DELLA BARCA (Paripurna Navasana)
    Inspirando solleva il busto, portalo leggermente dietro il bacino e solleva anche le gambe.navasana pose

    La posizione Navasana completa è con le gambe distese, ma è piuttosto impegnativa sia per gli addominali che per la spina dorsale, quindi per chi non pratica da molto tempo può fare una sua variante semplificata Ardha Navasana,che consiste nel tenere la gambe piegate e parallele al pavimento.

  5. POSIZIONE DEL PILASTRO (Stambasana)
    Espirando srotola la colonna vertebrale E mantieni le gambe dritte (o raddrizzale se hai fatto la mezza barca) e portala a terra. Porta le mani perpendicolare al pavimento come le gambe.Appena hai messo sia le gambe che le mani con la giusta inclinazione, mettile entrambi parallele al suolo.

    posizione del pilastro

     

  6. POSIZIONE DELLA CANDELA (Sarvangasana)
    Inspirando alza il bacino e portalo sopra le spalle facendo la posizione della candela. Questa posizione che solitamente prevede un supporto con le mani, durante il saluto alla luna andrebbe fatta senza sostenere la schiena con le mani ma è piuttosto complicata e quindi va bene anche la versione tradizionaleposizione della candela
  7. POSIZIONE DELL’ARATRO (Halasana)posizione dell aratro
    Espirando porta la gambe all’indietro ed esegui la posizione dell’aratro .

    Il bacino è sopra le spalle, le gambe sono attive ed i piedi si appoggiano sul tappetino.

  8. POSIZIONE DELLE GINOCCHIA ALLE ORECCHIE  (Karnapidasana)
    Resta nella posizione  dell’aratro ed espirando porta le ginocchia verso le orecchie.Le prime volte che si esegue questa e le 2 posizioni precedenti (Halasana e Sarvangasana) può essere abbastanza impegnativo per la zona cervicale, quindi è sempre meglio prima di iniziare il saluto alla luna di scaldare bene collo, testa e zona cervicale.
  9.  Inspirando ritorna nella posizione della barca.
  10.  Espirando ritorna nella posizione della mezza luna chiusa
  11. Inspirando nella posizione della mezza luna aperta.
  12. POSIZIONE DI SALUTO ALLA LUNA (Chandranamaskara Mudra)
    E alla fine espirando si chiude questa sequenza facendo la posizione chandranamaskara mudradi saluto alla luna, in sanscrito chiamata Chandranamaskara Mudra.Questa posizione si comincia tenendo la schiena eretta, le piante dei piedi si uniscono davanti al bacino ( come in Baddha Konasana) ed anche i palmi delle mani si uniscono danti al petto.

    saluto alla luna finale

 

Approfondisci e scopri i benefici del saluto alla luna.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *